Rilasciata la nuova versione di SineKarta Protocollo Informatico.


Numerose sono le migliorie apportate dall’ultimo rilascio, prima fra tutte la compatibilità con Alfresco 4.2, per sfruttare al meglio tutte le nuove funzioni sviluppate da Alfresco.

Forte dell’esperienza del suo sviluppo e dell’interazione con le richieste dei clienti, SineKarta Protocollo Informatico ha raggiunto una maturità funzionale che ne permette un’integrazione semplice, non invasiva ed in linea con gli standard di Alfresco.

Le principali novità per Sinekarta Protocollo Informatico 4.2.0 sono:

  1. Aggiornato per Alfresco 4.2
  2. Aggiunto un workflow per prenotare la protocollazione di un nuovo documento ed un workflow per inoltrare un documento ad un altro utente.
  3. Gli utenti abilitati alla protocollazione ed alla consultazione sono ora gestiti con ruoli specifici all’interno di un sito di protocollazione.
  4. Nuova gestione del titolario che sfrutta la struttura di Alfresco per la gestione dell’albero e Share per la selezione delle sezioni.
  5. Gestione dei fascicoli e manutenzione dall’interfaccia di Share.
  6. Corretti numerosi bug e migliorata la gestione dei documenti dentro Alfresco.

Come sempre, i sorgenti di Sinekarta Protocollo Informatio ed i pacchetti per Alfresco sono disponibili su SourceForge all’indirizzo http://sourceforge.net/projects/sinekartapi

 

Annunci

Stampanti multifunzione Toshiba e sinekarta: ecco come si integrano


Nello scorso articolo abbiamo riportato il comunicato stampa che annuncia la realizzazione di un software che permette la connessione di sinekarta ad alcuni tipi di stampanti multifunzione.

Il comunicato stampa, in quanto tale, era un po’ povero di informazioni, per questo è opportuno spiegare meglio l’idea che sta alla base di questo strumento.

Il software che abbiamo sviluppato, con il patrocinio di Toshiba, permette di navigare il repository Alfresco direttamente dal display touch screen presente sulla multifunzione.

Se avessimo implementato la sola navigazione, non avremmo fatto uno strumento utile, esistono strumenti decisamente più comodi!

Oltre alla navigazione abbiamo dato la possibilità di esegiure la scannerizzazione e la stampa.

Per quanto riguarda la scannerizzazione, è possibile scegliere la cartella (space) su cui appoggiare il documento scannerizzato.

Il documento viene trasformato in PDF/A e viene eseguito l’OCR delle immagini contenute.

Se la cartella scelta come contenitore del documento è l’archivio sinekarta, è anche possibile indicare il tipo di documento per iniziare il processo di conservazione sostitutiva.

Sull’altro fronte, quello della stampa, è possibile scegliere qualsiasi documento presente in Alfresco per eseguirne la stampa, specificando vari parametri.

Il software che abbiamo realizzato, nel contesto a cui si riferisce (Alfresco, Toshiba MFP, Conservazione Sostitutiva), è unico!

Come al solito, appena colpito un obiettivo si intravedono le possibili future evoluzioni.

L’architettura utilizzata permetterà di usufruire facilmente delle stesse funzionalità anche tramite dispositivi mobile (ipad, iphone, smartphone, tablet, …).

Un’altra possibilità che esploreremo riguarda l’integrazione del fax presente nella MFP.

Sapete qual’è il problema più grosso che ancora non abbiamo risolto?

Stiamo ancora “litigando” per decidere se rilasciare questo software con licenza GPL (open source) oppure rilasciarlo con una licenza commerciale!

Toshiba sceglie sinekarta


Toshiba Tec Italia Imaging System ha scelto sinekarta come soluzione di riferimento per la dematerializzazione dei documenti.

L’impegno di Toshiba nella tutela dell’ambiente è già stato recentemente sottolineato dalla presentazione del programma Carbon Zero; in Italia è però possibile fare di più!

La normativa italiana permette infatti la conservazione sostitutitva : una procedura legale/informatica in grado di garantire la validità legale di un documento digitale.

Per questo Toshiba ha affidato a Jenia Software la realizzazione di un prodotto che permette la connessione delle macchine multifunzione a sinekarta e, conseguentemente, ad Alfresco.

Jenia Software è una nuova ed innovativa realtà nel panorama dell’ICT Italiano; ha ideato ed è il principale sponsor di sinekarta: il primo ed unico software open source che permette l’implementazione di processi di conservazione sostitutiva nel pieno rispetto della vigente normativa.

Oggi i software open source garantiscono un elevato livello di qualità a basso costo, per questo Jenia Software e Toshiba hanno fatto di sinekarta il proprio cavallo di battaglia.

L’implementazione di un software che permette la connessione tra le macchine multifunzione Toshiba e sinekarta rappresenta un tassello indispensabile nella realizzazione di una soluzione di gestione documentale e archiviazione ottica sostitutiva integrata a 360°.

La strategia di Toshiba e Jenia Software è evidente : semplificare l’operatività quotidiana delle aziende senza pretendere spese insostenibili. Come non essere attratti da questa prospettiva?