Io so tutto della Conservazione sostitutiva! forse…


Devo dire che non vedo l’ora di iniziare con la Fatturazione Elettronica, i dubbi sono molti e gli approfondimenti necessari ancora di più.

Ma non voglio correre, prima di parlare di questi argomenti aspettiamo di avere rilasciato almeno la prima versione di sinekarta.

Fermiamoci sugli aspetti della Conservazione Sostitutiva generica che di temi da approfondire se ne trovano sempre.

Lo spunto dell’articolo di oggi mi è stato dato da una mail ricevuta da ANORC. ANORC è l’Associazione Nazionale per Operatori Responsabili della Conservazione Digitale. Non voglio entrare nel merito di questa associazione, ma tra le molte attività ci sono anche i corsi; non intendo parlare neanche di questo o quell’altro corso, mi voglio invece soffermare sulla modalità scelta da ANORC per capire le necessità degli eventuali studenti.

ANORC si è inventata un test di autovalutazione che permette a chiunque di capire il proprio grado di comprensione della normativa. Il test prevede 15 domande, se avete in mente di fare l’RCS della vostra azienda provate ad autovalutarvi. Se non totalizzate un punteggio di 15 su 15, probabilmente è meglio che non facciate l’RCS della vostra azienda.

Ma dove sono le risposte? Le risposte non ci sono (e non sarò certo io a dirvele rovinando il bel lavoro di ANORC), dovete inviare il questionario ad ANORC per partecipare ad un corso se volete sapere il vostro punteggio.

Il problema è che le domande sono FACILI!!! Soltanto chi non conosce la normativa non è in grado di rispondere; chi non la conosce si fa fregare da tutti quei paroloni, quelle risposte che sembrano simili ma che in realtà non lo sono affatto.

Quindi se esitate sulla metà delle risposte, avete bisogno di un corso oppure di un RCS in outsourcing. Se vi può consolare io stesso, la prima volta che ho risposto al questionario (prima di iniziare l’analisi di sinekarta) sapevo rispondere a poche domande, probabilmente meno della metà. Grazie a sinekarta ho potuto studiare a fondo la normativa, ci sono voluti 5 mesi di studio (non a tempo pieno ovviamente) ma alla fine ho rifatto il test ed ho fatto l’amplein.

Dove voglio arrivare? Non certo a farvi invidia riguardo al test, ma a darvi un consiglio.

Se il vostro fornitore di software vi convince a comperare questa o quella soluzione a norma, dicendovi che l’RCS potete essere voi, non fidatevi.

Se la conservazione non è fatta a norma, non vale; è come non farla ed in caso di controlli sarebbe un bel guaio. Non prendete l’argomento alla leggera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: